Itinerari

CREMONA: LA FESTA DEL TORRONE

Data di partenza

Dal 18 al 25 NOVEMBRE

Durata

1 giorni notti

Alloggio

Non previsto in quanto tour in giornata

Partenza da

Milano/Molino Dorino, Sesto San Giovanni, Trezzo s/Adda, Bergamo, Valle Seriana, Rovato, Brescia.

Come ogni anno, ritorna l’appuntamento più atteso da tutti i golosi e gli amanti della storia e delle tradizioni: la Festa del Torrone di Cremona. Molti appuntamenti imperdibili, per esaltare l’anima della città, con oltre 250 iniziative tra spettacoli, degustazioni ed eventi culturali. La città coglie anche l'occasione per festeggiare i 60 anni di carriera di Mina, l'artista cremonese nonché la più grande voce italiana di sempre.

Tante le novità in fatto di animazione, ma non mancheranno gli appuntamenti tradizionali, come le Costruzioni Giganti di Torrone, la Rievocazione del matrimonio tra Francesco Sforza e Bianca Maria Visconti ed il Torrone d’oro, che da sempre accompagnano la Festa.

Mete principali

CREMONA

Prezzo a persona

€ 39

Quota individuale adulti

fissa un appuntamento
Il torrone è considerato un prodotto tradizionale di molte regioni italiane, tuttavia la città che ne rivendica la paternità è Cremona. Non a caso, una delle famose «tre T» che la caratterizzano è proprio "turòon" (torrone), le altre sono "Turàs" (il Torrazzo, il campanile del Duomo) e "Tugnàs" (Tognazzi). Eppure, nonostante artigiani ottocenteschi come Enea Sperlari, resero famoso il dolce in tutto il mondo, non si sa quando e dove fu realmente ideato il torrone.

La nebbia della leggenda offre la versione più cara ai cremonesi, quella delle nozze tra Francesco Sforza e Bianca Maria Visconti, il 26 ottobre 1441. Nella città in festa, fra i vari doni, venne offerto agli Sposi un dolce fatto di zucchero e mandorle, con la forma dell’alta torre della città, il Torrazzo.

PROGRAMMA DEL VIAGGIO

Giorno 1 - CREMONA, LA FESTA DEL TORRONE

Giorno 1 - CREMONA, LA FESTA DEL TORRONE

Partenza al mattino presto dalla località prescelta alla volta di Cremona.

Incontro con la guida e inizio della visita della città: Piazza del Duomo, la Cattedrale, il grande Battistero romanico, il celebre Torrazzo (la torre campanaria in muratura più alta d’Europa), il Palazzo Comunale dove è conservata la collezione di violini storici e la Loggia dei Militi, rievocano atmosfere di vita medievale e rinascimentale.

Pranzo libero. Pomeriggio dedicato alla Festa del Torrone, l’evento che ogni anno richiama migliaia di visitatori. La leggenda vuole che, nel 1441, durante il banchetto di nozze di Francesco Sforza e Bianca Maria Visconti, venne servita una prima versione del torrone cremonese. La rievocazione storica di questo matrimonio (il 18 Novembre) è uno degli appuntamenti di punta della Festa del Torrone: si tratta di una sontuosa cerimonia, nella quale oltre 140 figuranti sfilano per il centro storico, indossando preziosi abiti rinascimentali.

Imperdibile anche lo spettacolo finale (il 25 Novembre) e che si terrà nella suggestiva Piazza del Comune, non mancherà di emozionare il pubblico presente, miscelando macchine sceniche ed effetti spettacolari con performance di danza, danza su trampoli, musica live con terzetto d’archi, canto live renderanno lo spettacolo un breve ma travolgente viaggio emotivo. Non manca la musica dei tamburi e la coinvolgente animazione di sbandieratori, giullari e trampolieri.

Al termine, inizio del viaggio di rientro con arrivo previsto in serata.


Condividi itinerario

si parte

Per tutti gli amanti dei dolci torna l'incredibile festa del torrone di Cremona, dove assaggiare infinite varietà del dolce tipico della città.

Vuoi partecipare a questa esperienza?





Accetto la Privacy Policy

resta in contatto con ilioproget

Iscriviti alla nostra Newsletter.