Itinerari

EGITTO: LA TERRA DEI FARAONI

Data di partenza

Dal 17 al 24 novembre

Durata

8 giorni 7 notti

Alloggio

Hotel 5* e motonave Steigenberger Minerva 5*

Partenza da

MILANO MALPENSA

Un viaggio tra le meraviglie dell’Egitto faraonico, per contemplare e ammirare i templi che sono sopravvissuti a millenni di vicissitudini storiche. Grazie alla navigazione lungo il corso del fiume Nilo si toccano alcuni dei siti archeologici più importanti nella storia dell’umanità, tra cui: la Valle dei Re e delle Regine, il complesso di Abu Simbel, il celebre Museo Egizio del Cairo, le Piramidi di Giza e la sontuosa Sfinge.

Parte del soggiorno (4 notti) si svolgerà a bordo di una lussuosa motonave di categoria 5 stelle, le restanti notti al Cairo presso strutture 5*. 26 posti disponibili, iscrizioni entro il 15 settembre.

Mete principali

Il Cairo - Abu Simbel - Giza

Prezzo a persona

€ 2.290

Pensione completa, voli inclusi

fissa un appuntamento

ABU SIMBEL: PATRIMONIO UNESCO

Il complesso archeologico di Abu Simbel è composto da due enormi templi in roccia, ricavati dal fianco della montagna dal faraone Ramses II nel XIII secolo a.C. Le strutture, erette per intimidire i vicini Nubiani e per commemorare la vittoria nella Battaglia di Kadesh, sono state riscoperte come sito archeologico nel 1813 ed il sito è stato eletto patrimonio dell'umanità UNESCO nel 1979.

Protagonisti dell'opera sono il faraone Ramses II e la sua famiglia, si tratta di un esempio unico, in cui una donna, la regina, viene equiparata per importanza al faraone. Sulla facciata, alta 33 m e larga 38 m, spiccano le 4 statue di Ramses II, ognuna delle quali è alta 20 m ed è adornata dalle corone dell'Alto e del Basso Egitto, il copricapo chiamato "Nemes", che gli scende sulle spalle con il cobra sulla fronte. Ai lati delle statue colossali ve ne sono altre più piccole, la madre e la moglie Nefertari, mentre tra le gambe figurano alcuni dei suoi figli, riconoscibili dai riccioli al lato del capo.

L'entrata del tempio conduce ad una sala contenente 6 pilastri, su cui sono rappresentate le fasi della vita del faraone e della regina e i rilievi colorati rappresentano sia Ramses che Nefertari in compagnia di alcune divinità. Inoltre, alle pareti, vi sono delle scene in cui il faraone e la moglie offrono sacrifici agli dei.

LUXOR: L'ANTICA CAPITALE

Con i suoi tesori archeologici di inestimabile valore, la città di Luxor - l’antica Tebe, capitale dei faraoni - è una delle destinazioni più suggestive dell’Egitto. Inserita tra i Patrimoni dell’umanità dell’UNESCO, Luxor vanta alcuni dei siti più importanti al mondo.

Il Museo di Luxor ha raccolto gran parte dei reperti che i numerosi siti archeologici dell’area hanno restituito agli studiosi e che raccontano la gloriosa storia della civiltà egizia. Uno scrigno di tesori secondo solo al Museo Egizio del Cairo per quantità di reperti, quello di Luxor è forse il museo più affascinante del Paese, grazie ad un’esposizione curata nel minimo particolare e alle sale progettate per donare al visitatore il senso monumentale dell’architettura egizia.

PROGRAMMA DEL VIAGGIO

Giorno 1 - Malpensa > Luxor

Giorno 1 - Malpensa > Luxor

Ritrovo nei luoghi di convocazione e trasferimento, con bus privato, verso l’aeroporto di Malpensa. Disbrigo delle formalità d’imbarco e partenza con volo Neos alle ore 08:00.

Arrivo a Luxor alle ore 13:00. Incontro con la guida e trasferimento verso l’imbarcadero. Check-in sulla motonave Steigenberger Minerva 5*. Navigare sul Nilo significa immergersi nella storia e nel tempo, circondato da paesaggi esotici e dai colori del deserto.

Cena e pernottamento a bordo.


Condividi itinerario

Giorno 2 - Luxor > Karnak > Edfu

Giorno 2 - Luxor > Karnak > Edfu

Prima colazione. Mattinata dedicata alla scoperta della riva est del Nilo per la visita al complesso templare di Karnak, dedicato al Dio Sole Amon Ra, dove viene evidenziata l’imponenza dell’architettura dell’antico Egitto, proseguimento con il meraviglioso Tempio di Luxor, dedicato alla dea Nut e risalente alla XVIII dinastia. Rientro sulla sponda Ovest per la visita al cimitero reale dell’antica Tebe, dove furono sepolti i Faraoni del Nuovo Regno. Qui si possono ammirare dall’interno le tombe reali che contengono le meraviglie dell’arte egizia. A seguirte visita del tempio funerario della Regina Hatchepsut, meglio conosciuto come Deir El Bahari, e sosta ai Colossi di Memmon, due statue colossali che rappresentano il Faraone Amanofi III.

Rientro a bordo per il pranzo ed inizio della navigazione verso Edfu, passando attraverso la chiusa di Esna. Panorami e magnifici paesaggi si possono ammirare dai ponti della motonave.

Cena e pernottamento a bordo.


Condividi itinerario

Giorno 3 - Edfu > Kom Ombo > Aswan

Giorno 3 - Edfu > Kom Ombo > Aswan

Prima colazione. Visia del Tempio di Edfu dedicato al Dio Horus (Falco) il dio della protezione ed il signore del cielo, si tratta del tempio più completo in assoluto conservatosi fino ai nostri giorni. Rientro a bordo e proseguimento della navigazione verso Kom Ombo.

Pranzo durante la navigazione. Arrivo a Kom Ombo nel pomeriggio e visita dell’omonimo tempio dedicato a due divinità, il dio coccodrillo Sobek e il dio Haroeris. Rientro a bordo e proseguimento in navigazione verso Aswan.

In serata cena tipica egiziana.


Condividi itinerario

Giorno 4 - Aswan

Giorno 4 - Aswan

Prima colazione. Escursione ad Abu Simbel (280 km circa). Visita dei famosi templi di Abu Simbel, capolavori salvati dalle acque del Lago Nasser e fatti erigere dal Faraone Ramses II; Le imponenti statue all’esterno servivano a salvaguardare il regno egiziano dalle tribù del sud mentre l’interno è ornato da numerosi rilievi che rappresentano le vittorie del Faraone in numerose battaglie. Pranzo in corso di escursione.

Pomeriggio dedicato alla visita del tempio di Philae, il tempio dedicato all’amore, è situato su un’isola e si raggiunge con piccole imbarcazioni ed è dedicato alla dea Iside. Al termine rilassante escursione in feluca, la tipica imbarcazione a vela egiziana, per ammirare gli scenari dell’Alto Egitto al tramonto.

Rientro sulla motonave, cena e pernottamento.


Condividi itinerario

Giorno 5 - Aswan > Il Cairo

Giorno 5 - Aswan > Il Cairo

Prima colazione e sbarco dalla Motonave. Trasferimento all’aeroporto di Aswan e partenza in aereo per Il Cairo. Trasferimento in hotel. Pranzo in ristorante.

Nel pomeriggio visita del bazaar di Khan el Khaili, storico quartiere islamico della città. Sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.


Condividi itinerario

Giorno 6 - Il Cairo

Giorno 6 - Il Cairo

Prima colazione. Visita del Museo Egizio del Cairo che vanta una storia lunga 5000 anni. Inaugurato nel 1902, è stato costruito appositamente per ospitare le antichità e al suo interno si trova la più grande collezione di storia archeologica dell’antica civiltà nel mondo. Ospita 120.000 manufatti, inclusi i contenuti della tomba di Tutankjamon, tra i quali spiccano per meraviglia la famosa machera d’oro, oltre alla maggior parte delle mummie scoperte dal XIX secolo.

Pranzo in ristorante. Si prosegue poi con la visita alla Cittadella di Saladino con la Moschea di Mohamed Alì, chiamata anche la Moschea di alabastro.

Cena e pernottamento in hotel.


Condividi itinerario

Giorno 7 - Il Cairo

Giorno 7 - Il Cairo

Prima colazione. Partenza per la visita della zona archeologica di Giza con le famose tre piramidi dedicate ai faraoni Cheope, Chefren e Micerino ed alla enigmatica Sfinge.

Dopo il pranzo in ristorante locale si prosegue verso Memphis, la prima capitale dell’Egitto faraonico, e poi verso Sakkara dove si trova la prima famosa Piramide a Gradoni voluta dal faraone Zoser.

Cena e pernottamento in hotel.


Condividi itinerario

Giorno 8 - Il Cairo > Malpensa

Giorno 8 - Il Cairo > Malpensa

Prima colazione. Mattinata a disposizione per shopping.

Trasferimento in aeroporto in tempo utile per l’imbarco sul volo Neos delle 16:25. Arrivo a Milano Malpensa alle ore 20:25 e rientro con bus privato presso i luoghi di convocazione.


Condividi itinerario

informazioni utili

  • DOCUMENTI NECESSARI

    L'ingresso in Egitto è un permesso con passaporto, il quale deve avere una validità residua di almeno 6 mesi, oppure con carta d'identità cartacea valida per l'espatrio con validità residua di 6 mesi, corredata da due foto formato tessera. In mancanza di questi documenti non viene rilasciato il visto d'ingresso.

  • FUSO ORARIO

    + 1 ora rispetto all’Italia, tranne nei mesi in cui è in vigore l’ora legale.

  • LINGUA

    La lingua ufficiale è l'arabo. La lingua veicolare più diffusa è l'inglese, seguita dal francese. L'italiano è molto parlato nella zona di Sharm-el-Sheikh.

  • MONETA

    Sterlina egiziana (EGP); 1 euro equivale a 19,65 sterline egiziane.

si parte

Il viaggio sarà accompagnato dall'agente di viaggio di Ilioproget Danilo Palamini, che da diversi anni organizza gruppi in tutto il mondo con i miglior tour operator.

Vuoi partecipare a questa esperienza?