Itinerari

MAREMMA TOSCANA E ISOLA DEL GIGLIO

Data di partenza

20, 25 E 26 aprile, 3 E 31 MAGGIO, 20 settembre

Durata

3 giorni 2 notti

Alloggio

Hotel 4*

Partenza da

Milano/Molino Dorino, Sesto San Giovanni, Trezzo S/Adda, Bergamo, Valle Seriana, Rovato, Brescia, Cremona

Caratteristica unica della Maremma è la varietà del suo territorio: mare cristallino, lunghe spiagge o scogli impervi, monti ricoperti da fitti boschi, zone lacustri e pianeggianti, verdi colline coltivate e zone termali naturali. Una zona senza tempo, che affonda le sue radici nelle civiltà antiche. Qui gli Etruschi e successivamente i Romani hanno prosperato per secoli lasciando importanti testimonianze.

Un tour alla scoperta degli incantevoli paesaggi toscani, attraversando i Borghi di Tufo, fino a sbarcare sull'affascinante Isola del Giglio, per poi ammirare le bellezze del Promontorio dell'Argentario.

Mete principali

PITIGLIANO - SOVANA - ISOLA DEL GIGLIO - ARGENTARIO

Prezzo a persona

€ 329

Quota individuale adulti

fissa un appuntamento

L'ISOLA DEL GIGLIO: UN'OASI NATURALE

L'Isola del Giglio, situata nell'Arcipelago Toscano, è una perla tutta da scoprire. Con i suoi 21 kmq di estensione, è rinomata per le sue bellezze naturali: il mare cristallino color smeraldo e i fondali ricchi e pescosi, che fanno da cornice ad un territorio selvaggio e incontaminato.

Bellissime spiagge e una costa estremamente variegata, con calette di rara bellezza ed un affascinante mondo subacqueo. L'isola offre un panorama mozzafiato sull'arcipelago, un suggestivo borgo medievale che si erge sulle alture dell’isola e un piccolo e pittoresco porto, con case multicolori ed un mare limpido.

NOTA DI VIAGGIO

In caso di condizioni meteo marine sfavorevoli l’escursione all’Isola del Giglio sarà sostituita dal seguente programma: in mattinata visita guidata del centro storico di Grosseto, capoluogo dell’omonima provincia e il principale centro della Maremma. Le origini di Grosseto risalgono all’alto Medioevo e ne rimangono ancora oggi molteplici esempi. Nel piccolo centro storico, vi sono conservati pregevoli monumenti: di notevole interesse Piazza Dante, nella quale troviamo il Duomo, il Palazzo Comunale e il Palazzo Aldobrandeschi. Pranzo in ristorante.

Nel pomeriggio trasferimento a Massa Marittima e visita guidata del centro storico. Al termine rientro in hotel. Cena e pernottamento.

PROGRAMMA DEL VIAGGIO

Giorno 1 - I BORGHI DI TUFO: PITIGLIANO – SOVANA

Giorno 1 - I BORGHI DI TUFO: PITIGLIANO – SOVANA

Partenza al mattino presto dalla località prescelta verso la Toscana nella zona del Parco Archeologico del Tufo, caratterizzata dalle Vie Cave, ossia dei veri e propri canyon intrappolati tra suggestive e ripide pareti di tufo. Pranzo libero lungo il percorso.

Visita dei suggestivi borghi: Pitigliano, noto per il suo incantevole centro storico e per le sue origini che affondano nell’antica epoca etrusca, con i suoi edifici storici e i suoi panorami incantevoli. Il borgo è arroccato su un’altura ed è attorniato da aspri dirupi nei quali si aprono grotte e cave di tufo. Il centro storico del borgo è conosciuto come la piccola Gerusalemme per via della presenza di una nutrita e antica comunità ebraica e degli edifici ad essi legati; Sovana, uno dei borghi più belli d’Italia per la bellezza del paese grazie ai monumenti storici e alla Necropoli Etrusca, con tombe di diverse epoche. Al termine proseguimento per l’hotel. Sistemazione nelle camere riservate. Cena e pernottamento.


Condividi itinerario

Giorno 2 - ISOLA DEL GIGLIO

Giorno 2 - ISOLA DEL GIGLIO

Prima colazione. Trasferimento a Porto Santo Stefano ed imbarco sul traghetto per l’Isola del Giglio. La navigazione dura 1 ora circa. Sbarco a Giglio Porto ed incontro con la guida. Escursione a Giglio Campese, l’insediamento turistico più importante dell’Isola, con la sua bella spiaggia di sabbia e la sua torre medicea. Proseguimento con la visita di Castello gioiello medioevale incantevole con le sue vie strette sormontate da archi. Pranzo libero.

Nel pomeriggio trasferimento a Giglio Porto e visita del piccolo borgo marinaro. Imbarco sul traghetto per il rientro a Porto Santo Stefano. Rientro in hotel. Cena e pernottamento.


Condividi itinerario

Giorno 3 - ARGENTARIO

Giorno 3 - ARGENTARIO

Prima colazione. Incontro con la guida e visita dell’Argentario. Un’antica isola che, grazie a due lingue di terra, si è trasformata in promontorio, noto per la sua selvaggia bellezza e le sue rocce aguzze che si inabissano nel blu intenso del mare. Si toccheranno i centri più importanti della penisola: Porto Santo Stefano e Porto Sant’Ercole e Capalbio. Pranzo libero.

Nel pomeriggio inizio del viaggio di ritorno con arrivo previsto in serata.


Condividi itinerario

si parte

Mare cristallino, lunghe spiagge, monti ricoperti da fitti boschi, zone lacustri e pianeggianti, verdi colline e zone termali naturali... Vieni a scoprire le bellezza unica della Maremma!

Vuoi partecipare a questa esperienza?





Accetto la Privacy Policy

resta in contatto con ilioproget

Manteniamo i vostri dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Leggi la nostra Privacy Policy.