Itinerari

CUNEO: LA FIERA DEL MARRONE

La Fiera Nazionale del Marrone, arrivata alla 20° edizione, è considerata una delle più importanti rassegne enogastronomiche d’Italia, vetrina unica delle eccellenze e delle antiche tradizioni del territorio cuneese. Una manifestazione che fa della qualità la sua bandiera, dove i migliori prodotti certificati vengono presentati ai visitatori tra aromi prelibati e gustose degustazioni.

Oltre ai momenti esclusivamente enogastronomici, la Fiera offre ampio spazio anche all’artigianato d’eccellenza, a cui si affiancano laboratori didattici, iniziative culturali, proposte turistiche, mostre, spettacoli e concerti. Tutto questo rende la Fiera un evento unico, un appuntamento irrinunciabile per ogni intenditore e per chiunque desideri vivere un fine settimana alternativo.

Mete principali

SALUZZO & CUNEO

Prezzo a partire da

€ 55 a persona

Quota individuale adulti

fissa un appuntamento

Data di partenza

20-21 OTTOBRE

Durata

1 giorni notti

Alloggio

Non previsto in quanto tour in giornata

Partenza da

Valle Seriana; Bergamo; Trezzo sull’Adda; Sesto San Giovanni; Milano/Molino Dorino

UNA FIERA DALLE ORIGINI ANTICHE

Le prime edizioni della Fiera del Marrone risalgono alla fine degli anni ‘30. Cuneo era infatti uno dei più forniti centri mercantili del nord Italia, grazie alla grande ricchezza di frutti che arrivavano dai castagneti, situati nelle frazioni dell’altipiano e dalle valli circostanti. L’idea della Fiera nacque quindi per creare un grande evento, da affiancare all’annuale mercato delle castagne.

Con l’inizio della II Guerra Mondiale, la Fiera venne sospesa e, soltanto nel 1999, se ne recuperò l’eredità, al fine di promuovere la città attraverso una fiera incentrata sulla valorizzazione di un prodotto tipico locale. Da allora ogni anno rappresenta un grande successo, attirando migliaia di visitatori!

programma del tour

Giorno 1 - SALUZZO & CUNEO, FIERA INTERNAZIONALE DEL MARRONE

Partenza al mattino presto dalla località prescelta alla volta di Saluzzo.

Capitale di un marchesato quattro volte secolare, ha conservato pressoché intatte, nelle soluzioni urbanistiche di fine ’400, le sue caratteristiche storiche, come importante testimonianza del suo passato ricco e nobiliare.
Il suggestivo nucleo storico della città alta conserva ancora oggi la sua impronta medioevale, nelle sue ripide contrade, nelle piccole scalinate, nelle vecchie dimore e nei giardini nascosti.

Incontro con la guida e visita della cittadina: la Castiglia, antica dimora dei Marchesi, la suggestiva Salita al Castello con i suoi palazzi nobili e l’Antico Palazzo Comunale, notevole esempio di architettura civile gotica, dove oggi è possibile visitare la pinacoteca Matteo Olivero, recentemente inaugurata.
Imperdibile anche la visita alla chiesa ed al chiostro di S. Giovanni, oltre che alla Casa Cavassa, sede del Museo civico. Visita della suggestiva Città Alta, dall’intatto tessuto medioevale con i suoi gioielli.

Al termine partenza per Cuneo, dove si tiene una delle più importanti rassegne enogastronomiche d’Italia: la Fiera Nazionale del Marrone. In quest’occasione, girovagando tra gli stand allestiti nelle piazze e nelle strade della città, si ha l’opportunità di partecipare a incontri, laboratori didattici e degustazioni. Si avrà così la possibilità di gustare diverse ricette a base di marroni, scoprire le proprietà nutritive delle castagne e le modalità di produzione e conoscere i prodotti di pregio del cuneese. Non mancano poi spettacoli culturali ed eventi folcloristici, che rendono l’atmosfera ancor più scoppiettante.

Pranzo libero. Nel pomeriggio partenza per il viaggio di rientro con arrivo in serata.

informazioni utili

resta in contatto con ilioproget

Iscriviti alla nostra Newsletter.