Itinerari

TUSCIA: TERRE E BORGHI ETRUSCHI

Data di partenza

2 e 30 giugno, 14 luglio, 13, 18 e 25 agosto, 1, 15 e 29 settembre, 6 e 29 ottobre

Durata

4 giorni 3 notti

Alloggio

Hotel 3*

Partenza da

Milano/Molino Dorino, Sesto San Giovanni, Trezzo S/Adda, Bergamo, Valle Seriana, Rovato, Brescia, Desenzano, Verona, Mantova, Modena, Bologna

Un itinerario incredibile, ripercorrendo la storia di borghi antichi e città destinate a scomparire.

Inizieremo il viaggio da Viterbo, capoluogo di antica origine etrusca e grandi tradizioni storiche, passando poi per Tarquinia e Tuscania, con visita delle tombe decorate più significative della Necropoli dei Monterozzi, patrimonio UNESCO e chiese di fama internazionale. Dalla famosa Civita di Bagnoregio si viaggerà in direzione Bomarzo e Vitochiano, dove ammirare il Parco dei Mostri. La vista prosegue raggiungendo il suggestivo Lago Bracciano e il Castello Orsini; un tour perfetto per scoprire la storia etrusca e le tradizioni passate.

Mete principali

VITERBO - TARQUINIA - TUSCANIA - CIVITA DI BAGNOREGIO - BOMARZO - VITORCHIANO - LAGO DI BRACCIANO - CASTELLO ORSINI ODESCALCHI

Prezzo a persona

€ 499

Quota individuale adulti

fissa un appuntamento

CIVITA DI BAGNOREGIO: LA CITTÀ CHE MUORE

Civita di Bagnoregio è un meraviglioso borgo del Lazio, dove il tempo sembra essersi fermato secoli fa. Civita è considerato uno dei Borghi più belli d’Italia e ogni anno viene visitato da centinaia di migliaia di persone, che arrivano da tutto il mondo per ammirare il suo aspetto fuori dal tempo e l’atmosfera che si può percepire passeggiando tra i suoi stretti vicoli.

Per via dell’erosione geologica la città è stata quasi completamente abbandonata, dall’ultimo censimento solo 8 persone ancora vivono all’interno del paese. Dal 2013 l’ingresso è a pagamento, per finanziare il museo geologico e interventi antierosione, che ne rallentino il processo. Rinomata per i suoi caratteristici scorci medievali e la posizione di controllo sull’intera valle, è luogo magico, da visitare prima che sia troppo tardi!!!

PROGRAMMA DEL VIAGGIO

Giorno 1 - VITERBO

Giorno 1 - VITERBO

Partenza dalla località prescelta alla volta della Tuscia viterbese. Pranzo libero.

Arrivo a Viterbo, la Città dei Papi in memoria del periodo in cui la sede papale fu appunto spostata in questa città. Capoluogo di antica origine etrusca e di grandi tradizioni storiche, conserva un assetto monumentale tra i più importanti del Lazio: aristocratici palazzi, monumenti ricchi di opere d’arte di spiccato interesse, suggestivi quartieri medievali, chiese e chiostri di varie epoche, torri slanciate ed eleganti fontane. Visita guidata della città: si ammireranno il Palazzo dei Papi, il Duomo e la splendida Piazza San Lorenzo con gli antichi palazzi. Al termine proseguimento per l’hotel. Sistemazione nelle camere riservate. Cena e pernottamento.


Condividi itinerario

Giorno 2 - CIVITA DI BAGNOREGIO – BOLSENA

Giorno 2 - CIVITA DI BAGNOREGIO – BOLSENA

Prima colazione e partenza per Civita di Bagnoregio, soprannominata la “Città che muore” per via della costante erosione delle rocce di tufo su cui poggia l’abitato. La cittadella di origini etrusche e medievali, sospesa in bilico su un pinnacolo di tufo e raggiungibile solo percorrendo uno stretto ponte pedonale, pare essere sospesa nello spazio e nel tempo e proprio da ciò deriva il suo grande fascino. Civita di Bagnoregio è annoverata tra i più Bei Borghi d’Italia. Visita libera della cittadina (ingresso escluso da regolare in loco). Pranzo libero.

Trasferimento a Bolsena. Passeggiata libera nel pittoresco centro storico con la Chiesa di Santa Cristina del IV sec., alla Grotta della Santa che conserva la pietra con la sua impronta e alla Cappella del Miracolo Eucaristico, con le pietre bagnate dal sangue del SS. nel miracolo avvenuto nel 1263. Al termine rientro in hotel. Cena e pernottamento.


Condividi itinerario

Giorno 3 - TARQUINIA – TUSCANIA

Giorno 3 - TARQUINIA – TUSCANIA

Prima colazione. Al mattino partenza per Tarquinia, cittadina medievale e uno dei centri più importanti della civiltà etrusca. Visita delle tombe decorate più significative della Necropoli dei Monterozzi, annoverata dall’Unesco nel Patrimonio Mondiale dell’Umanità. A seguire passeggiata in centro città e visita del Museo Nazionale che custodisce preziosi reperti di epoca etrusca. Pranzo libero. Nel pomeriggio proseguimento per Tuscania, antica cittadina della Tuscia. Visita della Chiesa di San Pietro e della Chiesa di Santa Maria Maggiore. In serata rientro in hotel. Cena e pernottamento.


Condividi itinerario

Giorno 4 - BOMARZO – VITORCHIANO – ORVIETO

Giorno 4 - BOMARZO – VITORCHIANO – ORVIETO

Prima colazione in hotel. Trasferimento a Bomarzo per la visita del misterioso Parco dei Mostri, il primo grande giardino manierista, costruito a partire dal 1547 per volere di Vicino Orsini signore di Bomarzo. Nel parco si succedono statue di draghi, orsi, sirene, ercoli e figure mitologiche. Proseguimento a Vitorchiano, un borgo medievale a strapiombo su una rupe. Inizio del viaggio di rientro con sosta a Orvieto, città di origine etrusca costruita su una rupe di tufo, un esempio eccezionale di integrazione tra natura e opera dell’uomo. Pranzo libero.

Al termine inizio del viaggio di rientro con arrivo previsto in serata.


Condividi itinerario

si parte

Il fascino autentico dell'Italia e i suoi tesori nascosti. Città del passato che vivono nel presente e riescono a conquistare il cuore di ogni visitatore.

Vuoi partecipare a questa esperienza?